Ulma Hotels - Hotel a Ulma – HOTEL INFO

Distanza (in linea d'aria)
  • 0,7 km
da 92,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,7 km
da 121,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 98,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 6,9 km
da 77,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 91,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 7,8 km
da 115,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,8 km
da 119,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,8 km
da 56,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,5 km
da 75,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,8 km
da 84,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
da 76,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,5 km
da 86,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
da 98,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,6 km
da 80,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 4,7 km
da 89,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,5 km
da 60,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,5 km
da 79,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
da 69,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,5 km
da 122,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
da 135,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,6 km
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
Distanza (in linea d'aria)
  • 4,7 km
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km

Ulma, città universitaria sul Danubio

La città di Ulma è stata un importante centro dell'Impero germanico ai piedi delle Alpi sveve, affacciata sul fiume Danubio. Oggi deve la sua rilevanza soprattutto all'università. Città di scienza e di cultura, Ulma offre ai turisti diverse ragioni per visitarla: nonostante le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale, qui si trova ancora il campanile più alto del mondo, delle mura antiche da esplorare, una splendida cattedrale – la più grande in Germania dopo il Duomo di Colonia – e un pittoresco borgo sull'acqua dove passeggiare col naso all'insù.

Il campanile più alto e l'albergo più storto del mondo

Prima della Seconda Guerra Mondiale, Ulma era un centro storico molto interessante dl punto di vista architettonico, ricco di palazzi del periodo medievale, del Rinascimento o dell'età del Barocco. Solo il 5% di questi edifici, però, è sopravvissuto al conflitto mondiale. Alcuni edifici importanti sono però tuttora visitabili, per fortuna.

Il Duomo davvero troneggia sulla città. Il campanile, alto 161,53 metri, è il più alto al mondo. È stato ultimato solo nel 1890 – mentre la costruzione della chiesa oggi evangelica è cominciata alla fine del XIV secolo! All'interno – qui ci stanno fino a 2mila fedeli – sono da vedere gli splendidi scranni decorati del coro, dedicati a figure di antichi filosofi o profeti biblici. Una visita al Duomo di Ulma non è completa senza la salita in cima alla torre del campanile: per cui armatevi di energia e cominciate la scalata ai 768 scalini. Non potrete arrivare fino ai 161,53 metri, ma ai 148 sì: e da quassù si gode di una vista spettacolare sulla città. Nei giorni più nitidi lo sguardo spazia fino ad abbracciare le Alpi.

Da non perdere anche il vecchio quartiere dei pescatori, Fischerviertelt, sul fiume Blau. L'intreccio di casette colorate risale al Medioevo, e a passeggiarci in mezzo sembra davvero di tornare indietro nel tempo. Tra ristorantini, negozi e gallerie, qui si trova anche l'albergo più storto del mondo, la casa pendente Schiefe Haus.

La cultura è il pane quotidiano, a Ulma

Di fianco al Duomo di Ulma c'è il moderno palazzo della Stadthaus, costruito all'inizio degli anni Novanta e diventato in poco tempoo il centro culturale più importante dlla città. Qui sono ospitati l'ufficio turistico e diverse esibizioni temporanee, soprattutto dedicate all'arte comtemporanea. Nella hall, quasi ogni giorno viene organizzato un qualche evento al quale partecipare – si tratti di politica o economia, di cultura, media, arte...

A Ulma è possibile visitare un museo che non si trova da nessun altra parte, in Germania. Il Museo sulla cultura del pane è nato nel 1955. Sono conservati qui dentro oltre 18mila reperti (oltre 700 nella mostra permanente) che raccontano la storia della panificazione e fanno riflettere sul ruolo che il pane ha avuto e continua ad avere nella cultura occidentale. Nella biblioteca dedicata, si trovano centinaia di titoli sul tema.

Ravioli alla sveva a Ulma

Il ristorante Gerberhaus si trova nel vecchio quartiere dei pescatori di Ulma ed è specializzato nella cucina tradizionale sveva. Ovviamente tra i tanti piatti proposti ci sono anche i classici ravioli alla sveva, serviti coi funghi, o la classicissima Wiener Schnitzel. (Weinhofberg 9, 89073 Ulm, Germania)

Inserisci il periodo in cui desideri viaggiare per ottenere le migliori offerte di hotel.