Hotel a Sirmione

Distanza (in linea d'aria)
  • 2,8 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,4 km
da 49,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,0 km
da 80,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,7 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,6 km
da 57,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 4,0 km
da 70,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,7 km
da 57,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,2 km
da 270,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,1 km
da 116,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
da 108,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,6 km
da 97,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,8 km
da 76,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,6 km
da 82,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,5 km
da 57,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,1 km
da 103,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,9 km
da 87,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,6 km
da 90,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,7 km
da 90,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,1 km
da 104,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,2 km
da 87,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,5 km
da 92,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,4 km
da 92,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,6 km
da 141,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,6 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,0 km
da 91,00 €

Località turistica poliedrica

Comune lombardo in provincia di Brescia, Sirmione è una cittadina che vive soprattutto di turismo, grazie alla presenza delle terme e alla ricchezza della sua storia che ha lasciato numerose testimonianze e affascinanti gioielli architettonici e culturali. Il centro storico di Sirmione si trova in una penisola che divide il basso Lago di Garda e proprio questa incantevole posizione naturale affascina il visitatore che la viene a visitare. Gli alberghi e hotel cittadini, oltre ad offrire soggiorni termali rilassanti e rigeneranti, propongono vacanze culturali alla scoperta di Sirmione.

Le bellezze storiche di Sirmione

In una cornice naturale che lascia senza fiato si collocano le numerose bellezze storiche di Sirmione. Suggestive le testimonianze di epoca romana: le grotte di Catullo, una vasta zona archeologica con i resti di almeno tre ville romane. Infatti “Sirmio” fu quasi certamente luogo di villeggiatura del poeta romano Gaio Valerio Catullo. Della dominazione longobarda rimangono, oltre ad edifici di culto come la Chiesa dei santi Vito e Modesto e la chiesa di san Pietro in Mavino, anche numerose tombe che testimoniano l’esistenza di una necropoli nella zona del Lido delle Bionde. Il periodo della dominazione scaligera ha lasciato infine l’imponente Castello Scaligero, con le sue caratteristiche merlature, circondato dalle acque del Lago di Garda e non molto lontana la chiesetta di Sant’Anna.

L’acqua di Sirmione

Il turismo termale è una risorsa importante per la città, che conta due stabilimenti, le Terme Catullo e le Terme Virgilio, e molti alberghi termali. La sorgente termale è caratterizzata da un’acqua sulfurea salsobromoiodica, che viene anche commercializzata ed è nota come Acqua di Sirmione.

Le specialità sirmionesi

Visitando Sirmione non si può lasciare la città senza far tappa in uno dei ristoranti e trattorie per assaggiare i piatti tipici e le specialità sirmionesi. Non mancheranno a tavola piatti a base di pesce di lago, come le alborelle, o della buona carne magari accompagnata da uno dei vini tipici della zona, come il Lugana.

Inserisci il periodo in cui desideri viaggiare per ottenere le migliori offerte di hotel.