Il Cairo Hotels - Hotel a Il Cairo – HOTEL INFO

Distanza (in linea d'aria)
  • 9,4 km
da 178,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 16,7 km
da 84,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,8 km
da 206,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,8 km
da 180,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 42,5 km
da 60,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,4 km
da 131,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 18,4 km
da 132,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,0 km
da 164,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 12,8 km
da 190,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 22,1 km
da 166,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,9 km
da 119,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,9 km
da 327,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 8,7 km
da 114,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,3 km
da 188,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 13,5 km
da 57,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,6 km
da 242,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 27,7 km
da 120,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,8 km
da 630,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 9,6 km
da 208,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 9,4 km
da 182,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 35,0 km
da 174,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 9,4 km
da 204,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
da 35,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 12,0 km
da 108,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 11,7 km
da 150,00 €

Il Cairo: lo splendore dell’antichità in una moderna metropoli

Il Cairo è la capitale e la città più popolosa dell'Egitto, con circa 9 milioni di abitanti. Si trova sulla riva e sulle isole del Nilo, nel nord del paese, immediatamente a sud rispetto al punto in cui il fiume abbandona il deserto e si rompe in tre rami a formare il delta del Nilo. La parte più antica della città è sorta a est del Nilo, successivamente si è sviluppata verso ovest, incorporando i terreni agricoli vicino al fiume. La parte occidentale del Cairo ospita palazzi governativi ed è contraddistinta da architetture moderne, mentre quella orientale è disseminata di centinaia di antiche moschee e piccole viuzze affollate. È famosa per piramidi ed edifici di culto di grande valore culturale, ma anche per essere una moderna metropoli: una delle città più grandi del Medio Oriente. A dimostrarlo sono i problemi relativi al traffico che ne derivano. Preferite gli spostamenti a piedi e ove, non sia possibile, prendete la metropolitana o il taxi.

Un tuffo nel passato glorioso

Per vistare la capitale sarebbero necessari almeno quattro giorni. Qui vi elenchiamo una serie di cose imperdibili, starà a voi decidere quanto tempo dedicarvi. Le ore fresche del mattino vanno sfruttate per visitare i siti archeologici fuori città. Le grandi piramidi d'Egitto si trovano sulla Piana di Giza, situata a circa 45 minuti a sud della città del Cairo. Vi consigliamo di arrivarci con il taxi, che è economico e vi permetterà di risparmiare tempo utile. Questa zona ospita le tre principali attrazioni turistiche egiziane: le Piramidi (la maggiore è quella di Cheope), la Sfinge e il Museo della Barca Solare.

All’ombra della Sfinge

Questo monumento è collegato alle piramidi attraverso una strada asfaltata che è facilmente percorribile a piedi, ma che passa attraverso il deserto ed è quindi in pieno sole. Nella Sfinge non vi sono delle camere interne da visitare: la visita dura non più di mezz'ora. Spostatevi poi subito a destra, al Museo della Barca Solare. Questo edificio ospita una nave a vela che apparteneva a Cheope, insieme ad altri reperti marittimi di quel periodo. Per evitare contaminazioni, quando entrate vi forniranno ciabatte di protezione. Per il pranzo fermatevi a gustare la grigliata orientale dell’ Abu Shakra (Gamet El Arabia St,Mohandeseen, 17).

Museo Egizio

Tornate poi verso il centro città, nella parte orientale, dove il Museo Egizio è una tappa fondamentale per chi vuole approfondire tutto ciò che riguarda la civiltà egiziana in uno dei luoghi museali più importanti al mondo. Tenete presente che all'interno non è consentito scattare foto.

Il Cairo Copto

Scendete poi con i mezzi nella zona di Cairo Copto e, successivamente, alla Cittadella. Questa zona è chiamata anche Old Cairo ed è il cuore della comunità cristiana in Egitto. Un tempo qui sorgeva quella che era l'antica Babilonia d’Egitto. Raccomandata assolutamente la visita alla chiesa di San Sergio, che è la più importante dell'intera zona. Quando invece sarete alla Cittadella, recatevi presso la Moschea di Mohammed Ali, dalla quale potrete ammirare un panorama unico su tutta la città.

Tappa al suk

Se vi resta tempo fate un giro in piazza Al Hussein, dove c'è da visitare un'altra moschea, vale a dire quella di Sayydna Al Hussein, ritenuta uno dei luoghi da sempre sacri all'Islam. Da qui potrete spostarvi nelle vie del Bazar di Khan Al Khalili, bellissimo suk, circondato da palazzi storici e moschee, sempre brulicante di gente e ottimo per gli acquisti.

Delizie culinarie da leccarsi le dita

Per cena, evitate i ristoranti internazionali, e andate alla ricerca del Zooba (26th of July St, Zamalek) piccolo locale di autentica cucina egiziana. L'atmosfera è curata nei minimi dettagli: il tavolo sociale domina la scena al centro della sala-dispensa, piena di prodotti che possono essere acquistati. Provate di tutto: dalle salse (hummus e tahina) al falafel, fino al koshary (un mix di riso, pasta e legumi in salsa agro-dolce) cucinato dal vivo in due postazioni a vista, accompagnati ovviamente con l'ottimo pane egiziano. Meritevole di un giro è anche la zona di Downtown, la quale fa parte dell'area del centro storico di Il Cairo ed è molto vivace.

Inserisci il periodo in cui desideri viaggiare per ottenere le migliori offerte di hotel.