5 Indirizzi che nascondono la storia di Firenze

Curiosità dal passato

  • torre-della-pagliazza1178x500
  • porcellino1178x500
Lo sapevi che ci sono tracce del passato di Firenze nascoste in edifici privati e non particolarmente conosciuti neanche dai fiorentini? Scopriamo insieme cinque negozi o hotel che custodiscono al loro interno un pezzetto della storia di Firenze.  

#1 Adrimar

Storica pelletteria artigianale che vende borse e accessori in via della Ninna, in un fondo accanto al lato esterno della Galleria degli Uffizi. All’interno del negozio si possono ancora vedere le colonne romaniche della ex-chiesa di San Pier Scheraggio, in parte demolita e in parte inglobata negli Uffizi nel 1560 da Giorgio Vasari. Oggi quello che rimane della ex-chiesa di San Pier Scheraggio è utilizzato come spazio espositivo dalla Galleria degli Uffizi per mostre temporanee gratuite ed eventi speciali (via della Ninna 7/r).  

#2 Hotel Brunelleschi

Torre della Pagliazza

Piazza Sant'Elisabetta 3, 50123 Firenze, Italia

Il raffinato 4 stelle Hotel Brunelleschi è ospitato in una delle torri più antiche di Firenze, la Torre della Pagliazza, e nell’adiacente palazzo originariamente appartenuto a Filippo Brunelleschi. La torre della Pagliazza è l’unica torre semicircolare di Firenze, ed è stata costruita con questa forma per sfruttare come fondamenta delle antiche terme romane. Oggi gli ospiti dell’hotel possono ammirare i resti del calidarium ancora visibili sotto la torre e visitare il piccolo museo che conserva i resti archeologici rinvenuti nello scavo (piazza Sant’Elisabetta 3).

Fontana del Porcellino

Piazza del Mercato Nuovo, 50122 Firenze, Italia

Il Mercato Nuovo è universalmente famoso per il Porcellino, la scultura in bronzo di Pietro Tacca a cui bisogna strofinare il naso per assicurarsi di tornare a Firenze.

 

#3 La pietra dello Scandalo

Ma la Loggia nasconde una curiosità che si vede meglio la sera, quando le bancarelle che vendono accessori in pelle se ne vanno: guardando il pavimento della loggia scoprirete una pietra rotonda intagliata a disegnare una ruota. È la Pietra dell’Acculata o dello Scandalo, dove nel rinascimento veniva umiliato chi non pagava i propri debiti. Ai debitori insolventi venivano calate le braghe e veniva fatto sbattere il sedere a terra più volte. (Piazza del Mercato Nuovo)  

#4 Ristorante Le Murate

Ospitato all’interno dell’antico Palazzo dell’Arte dei Giudici e dei Notai, questo raffinato ristorante non solo offre una cucina con ingredienti freschi della tradizione italiana, ma vi permette di fare un salto indietro nel tempo nella storia di Firenze. Un attento restauro ha riportato alla luce gli affreschi trecenteschi del palazzo, e ha rivelato il ritratto di Dante più antico mai documentato, insieme a quello di Boccaccio. Sotto al ristorante si può anche vedere un antico pontile romano. (via del Proconsolo 16/r)  

#5 PNP

Un concept store che vende abbigliamento femminile e accessori ideati come veri e propri oggetti di design da designers emergenti da tutto il mondo. Il pavimento in vetro nasconde il segreto dell’edificio: i resti di una antica torre di avvistamento romana circondata da alcune vasche per la tinteggiatura dei tessuti. (via del Proconsolo 1/r).

Potrebbe interessarti anche

Jogging a Monaco: Neuhausen

Verde e idilliaco sono gli aggettivi che descrivono meglio questo percorso di jogging (8 km… Leggi di più

Blick auf das Mahnmal im Treptower Park in Berlin

4 perle lungo la Sprea

Lo Spree o “blaue Ader” (la vena blu) scorre attraverso Berlino per 44 km, bagnando… Leggi di più

Jogging nel centro di Amburgo

Questo percorso è uno dei grandi classici alla scoperta della parte antica della città anseatica.… Leggi di più

Der Arc de Triomf in Barcelona

Jogging a Barcellona: Ciutat Vella e Poblenou

Barcellona è contraddistinta da mare e montagna. Scoprite una parte del centro, attraversate magnifici parchi… Leggi di più