Hotel a Bucarest – HOTEL INFO

Distanza (in linea d'aria)
  • 1,1 km
da 106,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,9 km
da 85,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,9 km
da 95,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,5 km
da 71,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,2 km
da 90,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,8 km
da 53,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,4 km
da 75,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,3 km
da 93,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,7 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 73,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,9 km
da 117,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 5,2 km
da 73,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 14,4 km
da 77,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,8 km
da 95,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,0 km
da 75,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,6 km
da 60,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,2 km
da 117,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
da 104,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,5 km
da 59,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 6,4 km
da 74,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,0 km
da 90,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 6,1 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 59,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 4,5 km
da 72,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 6,6 km
da 89,00 €

Bucarest

Bucarest è la capitale della Romania, ed è situata nella parte sud-occidentale del paese.

I monumenti da vedere

Cominciate con un gioiellino, piccolo e centralissimo, facile da trovare durante il passeggio nelle vie più frequentate dai turisti: la chiesa di Stavropoleos, situata nella via omonima. La costruzione è settecentesca ed è un perfetto esempio di luogo di culto ortodosso. Si tratta in realtà di un monastero con un chiostro interno, qualche religioso vive ancora qui.

Al contrario, enorme e conosciutissimo, è il Palazzo del Parlamento, già noto durante il regime come Palazzo del Popolo. Costruito a partire dal 1983 il progetto era molto ambizioso e in perfetto stile del classicismo socialista, imponente e poco aggraziato. Conta all’interno oltre 3000 stanze. Oggi è sede di Camera e Senato ed è visitabile dal pubblico.

Il cosiddetto Palazzo Reale invece, in Piazza della Rivoluzione, ospita il Museo Nazionale di arte rumeno. Al suo interno opere del periodo medievale e moderno, con artisti internazionali che vanno da El Greco a Sisley.

Cosa assaggiare

Il piatto che vi sarà più facile ordinare a Bucarest è sicuramente una ciorba, ovvero una zuppa, della quale esistono un grande numero di varianti. Questa minestra dal sapore acidulo, contiene panna acida o limone, può infatti essere fatta anche con interiora o altri tagli di carni, oltre che verdure. Sempre sulle note acide saranno anche le Sarmele, ovvero gli involtini di foglie di cavolo, precedentemente passate nell’acqua bollente, che avvolgono della carne tritata. Tra i dolci più caratteristici c’è invece la Placinta, una torta soffice e irregolare che può essere farcita in diversi modi.

Come arrivare

Bucarest è servita da una rete stradale che si espande dal centro città in una serie di “raggi”, è quindi facile raggiungere in automobile le zone limitrofe, ed ha una tangenziale circolare. Le linee ferroviarie collegano la città a tutte le altre dell’Europa orientale e balcanica. In città ci sono due aeroporti: l’Henri Coandă e l’Aurel Vlaicu, il secondo dei quali è servito dalle compagnie low-cost. All’interno di Bucarest potrete girare in metropolitana, le linee sono quattro, autobus o tram.