Brussel Hotels - Hotel a Brussel – HOTEL INFO

Distanza (in linea d'aria)
  • 2,8 km
da 79,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,0 km
da 104,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,7 km
da 80,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 4,7 km
da 67,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
da 55,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,6 km
da 159,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,9 km
da 65,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,4 km
da 55,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 58,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 8,2 km
da 90,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,6 km
da 83,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,3 km
da 114,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,2 km
da 119,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,8 km
da 500,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,8 km
da 134,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,2 km
da 93,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,3 km
da 54,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,1 km
da 99,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,9 km
da 87,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 3,0 km
da 71,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,0 km
da 139,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,3 km
da 58,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 1,9 km
da 73,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 2,5 km
da 153,00 €
Distanza (in linea d'aria)
  • 0,0 km
da 55,00 €

Bruxelles

La capitale del Belgio è divenuta famosa soprattutto negli ultimi decenni in quanto sede delle maggiori istituzioni europee. È facile quindi incontrare persone provenienti da tutto il Vecchio Continente e oltre, e respirare una nuova atmosfera cosmopolita.

I simboli della città

L’Atomium, un’enorme costruzione in acciaio alta oltre 100 metri, rappresenta un cristallo di ferro. Venne costruito in occasione dell’Esposizione universale del 1958 e doveva essere temporaneo, ma oramai campeggia nel cielo della città ed è diventato un simbolo. È possibile salire all’interno di esso grazie ad un ascensore ed ammirare il panorama. Di tutt’altra dimensione, ma pur sempre famoso e simbolico, è il Mannequin Pis, la statua di un bimbo che fa pipì: egli avrebbe, secondo la leggenda, salvato la città spegnendo la miccia di una bomba. In alcuni periodi dell’anno il “bambino” viene vestito con abbigliamento particolare, a seconda di eventi importanti: potreste ad esempio trovarlo con la maglia gialla del Tour de France.

La Grand Place

La Grand Place tiene fede al proprio nome presentandosi come una delle più suggestive piazze del mondo. Merito dei suoi palazzi che si susseguono riccamente decorati e slanciati, molti dei quali erano sede delle antiche corporazioni, e quindi antico luogo di ritrovo per artigiani sulla piazza. Oggi vi troverete anche numerosi bar, pub e un Museo, quello della storia di Bruxelles.

Cosa mangiare

A Bruxelles si consumano molti cibi fritti, famosi per la loro croccantezza: assaggiare le patatine fritte di un ristorante di Bruxelles non sarà di certo come mangiare quelle del fast food! Accompagnatele con una buona birra bianca, magari non filtrata. Sarete accontentati anche se vi piace il pesce: grandi piatti di cozze sono molto popolari, così come i cavoletti di Bruxelles. I dolci più famosi sono i wafels, delle cialde di pasta rettangolari cotte su una doppia grata, che rimangono appunto con una specie di reticolo. Croccanti fuori e quasi spugnose all’interno possono essere aromatizzate alla vaniglia e servite con panna o zucchero a velo.

Come arrivare

L’aeroporto principale di Bruxelles è Zaventem, ma si può volare anche sull’aeroporto di Charleroi, vicino all’omonima cittadina a sud di Bruxelles, che è servito soprattutto dalle compagnie low-cost. In città potrete muovervi in autobus, tram o metropolitana: quest’ultima ha ben quattro linee più due linee che viaggiano in superficie. In automobile, in poco più di un’ora, si può raggiungere la cittadina di Bruges; Parigi ne dista invece circa tre.

Inserisci il periodo in cui desideri viaggiare per ottenere le migliori offerte di hotel.